Tecnica vocale per tutti! – Voice Building Method

PRIMO LIVELLO
Formazione di base e allenamento permanente

Tipologia del corso

Corso Base: da ottobre a giugno
– 1 ora di coaching individuale a settimane alterne di Tecnica Vocale e Communication coaching

Descrizione:
Il primo livello VBM è frequentabile da chiunque desideri intraprendere un viaggio alla scoperta della sua voce, della sua unicità e indipendentemente dal fatto che questo percorso abbia motivazioni professionali o di semplice curiosità.

Finalità del primo livello sono infatti

– l’indipendenza tecnica dello strumento vocale
– la coscienza del rapporto con se stessi come strumento di comunicazione

Essere indipendenti tecnicamente significa conoscere come ottenere in maniera efficacie e senza sforzo, qualunque suono, su ogni frequenza della propria estensione, qualunque vocale o consonante si debba pronunciare e conoscendo tutte le implicazioni conseguenti.
Non devono mai sussistere dubbi sulla meccanica in atto durante una emissione sonora.
Si deve poter conoscere il proprio strumento musicale come un meccanico conosce un auto, cioè essendo in grado di effettuare una diagnostica di problema e conseguente risoluzione della difficoltà, e questo deve poter avvenire completamente da soli. Mentre si lavora su muscoli fonatori e sulla coscienza del proprio corpo come strumento di fonazione si arriva a conoscere se stessi come strumenti di comunicazione. La voce infatti si usa per comunicare se stessi agli altri ed è per questo che accade spesso che chi comincia studiare tecnica vocale può assistere al miracolo del rivelare sé a se stesso!
Il primo livello del Voice Building Method ha anche svariate applicazioni di musico-terapia.
La ricerca della padronanza tecnica è infatti anche ricerca di IDENTITA’ VOCALE, perché MAI una voce deve essere uguale ad un’altra!
Ogni individuo è un prodigio di unicità che dobbiamo chiedere alla voce di rappresentare. La ricerca del “suono giusto” corrisponde infatti nel VBM anche con la ricerca del “suono che mi rappresenta in maniera migliore”. Ricercare QUEL suono fa parte di un percorso personale d’incontro con se stessi. L’insegnante di tecnica permetterà allo strumento vocale di sperimentare tutti i suoi potenziali comunicativi e tecnici permettendo così alla persona di stabilizzare la sua identità vocale attraverso un procedimento di INCONTRO con se stesso e non di COSTRUZIONE di se stesso. Il primo livello ha come mission affidare all’allievo obiettivi didattici e mai training obbligatori. Lo scopo è renderlo cosciente delle dinamiche caratteristiche del suo strumento e quindi indipendente nella ricerca della sua unicità espressiva. La sua voce potrà così nel secondo livello, attraverso lo studio delle discipline di applicazione, mai perdere la sua identità e unicità e mai cadere negli stereotipi.
A conclusione del primo livello all’allievo verrà consegnato un personale “allenamento permanente”, una serie cioè di obiettivi didattici precisi corredati da un repertorio di esercizi vocali che gli permetteranno di allenarsi autonomamente, svincolato dall’insegnante di tecnica.
Sarà infatti completamente cosciente delle sue derive ed in grado di gestirle da solo.
L’insegnante di tecnica muterà allora il suo ruolo in quello di “VOCAL COACH” e guiderà in questo ruolo l’allievo ai livelli successivi.

SECONDO LIVELLO:
sviluppo e approfondimento delle potenzialità vocali

Tipologia del corso

Corso Base: da ottobre a giugno
– 1 ora di coaching individuale a settimane alterne

Descrizione:
Il secondo livello VBM prevede lo studio delle discipline complementari e applicative più idonee all’identità vocale rivelatasi a fine primo livello. Può accadere di iniziare il primo livello come speaker radiofonico e, comprese le potenzialità vocali, essere guidati ad un approfondimento attoriale.
Può accadere di iniziare il primo livello come attori e trovarsi a voler verificare, a fine primo livello, la propria vocalità cantata.
Una cosa deve sempre essere chiara: è la voce a raccontare e definire, con le sue unicità, le sue potenzialità. Dello sviluppo delle potenzialità si occupa il secondo livello.
Per questo motivo i professionisti coinvolti sono vari e il corso di approfondimento viene scritto sull’allievo e sulle sue esigenze specifiche.

Date Prina Music School
Contattare la segreteria per riservare un orario
prina@prinamusicschool.it

Conduttrice: Valentina Buttafarro

Studia danza canto e recitazione dall’età di 6 anni. Ha studiato e lavorato come ballerina fino a 24 anni per poi specializzarsi come cantante e attrice presso l’Accademia TEATRO SEMPRE (Mi) Ha nel suo curriculum artistico svariati Musical come Grease, Jesus Christ Superstar, Poveri ma belli e ha lavorato per 8 anni come cantante attrice ballerina per la Compagnia della Rancia e il Teatro Sistina. Specializzatasi nell’ insegnamento della Tecnica vocale ha studiato svariati metodi, dal Voicecraft allo Speech level, passando per la logopedia pura e per il Bevoice Method di Anna Garaffa. Ha un Master in Vocologia Artistica presso l’università di Bologna ed è stata per 8 anni direttrice didattica della Scuola di Musica Mat (Movimento Artistico Ticinese) Lugano (Svizzera). Si occupa di vocal coaching per professionisti e non in Svizzera e in Italia da. E’ ideatrice del “Voice Building Method” (VBM)