Chitarra blues

Chitarristi !!! Ecco finalmente il seminario sul Blues che vi cambierà la vita !!!

Come ben sapete il Blues nasce con la chitarra e ha dato origine al Rock, al Folk, al Jazz e molto altro,
ecco perché noi chitarristi abbiamo la necessità di conoscerlo e padroneggiarlo 🙂

In questo seminario tenuto dal nostro insegnante/concertista Alessandro Diaferio suonerete tanto e imparerete diverse tecniche di approccio a questo genere sia nell’accompagnamento che nell’improvvisazione, oltre ai cenni storici e all’ascolto dei chitarristi più importanti che hanno fatto la storia del Blues dalle origini ai giorni nostri.

Useremo le chitarre acustiche e le elettriche che suoneremo sia con le dita (finger-picking) che con il plettro, passando in rassegna anche qualche tecnica con il bottle-neck (slide) e qualche open tuning (accordatura aperta).

Cosa aspettate?

Prenotate subito il vostro posto e avrete fatto un passo avanti verso il meraviglioso mondo del Blues;)

Il seminario non prevede limiti di età o livello in quanto ognuno può trarne enormi vantaggi a prescindere 😉
Si consiglia di portarsi il proprio strumento assieme a quaderno, penna, plettri e slide; sarà inoltre possibile a fine giornata
acquistare ad un prezzo speciale la didattica “Accordature Aperte per Chitarra Acustica ed Elettrica”
di Alessandro Diaferio che qui vedete alle prese con un bel blues assieme al mitico James Trotter (USA):

Conduttore: Alessandro Diaferio

Docente della Prina Music School dal 2002

Chitarrista elettro-acustico versatile con all’attivo, oltre a collaborazioni discografiche con artisti italiani e internazionali, anche tre Album solista (Equilibrio, Hendrix’s Tales, My Keys) e due metodi didattici (“Accordature Aperte Per Chitarra Acustica Ed Elettrica” e “Come Scrivere Una Canzone” entrambe edite dalla http://volonte-co.com/). Vincitore nel 2007 del primo premio come miglior chitarrista acustico emergente italiano e nel 2017 del primo premio come miglior band/artista/spettacolo al JazzAscona Festival (CH) col “British Afro Blues Project” che vede come front man l’eclettico Randolph Matthews (UK). Partecipa a numerosi altri Festival tra i quali Narni Black Festival (I), Umbria Jazz (I), JazzKomm (DE), Issoudun (FR), Buler Open (CH), Out Of Blue (CH), Ameno Blues (I), Buscadero (I), Sarzana (I) solo per citarne alcuni. Ha suonato con Founda(c)tion in opening per Dee Dee Bridgewater, Chaka Kahn, Maceo Parker, Tower of Power, con i GinHouse per Rudy Rotta, Tolo Marton, Roberto Ciotti, Blue Stuff, Andy J. Forest; numerose le collaborazioni: Randolph Matthews (UK), Alex Haynes (UK), Paul Garner (UK), Nina Ferro (UK), Susan Kayne (USA), Bobby Johnson (USA), Melvia Chick Rodgers (USA), Shontelle Norman (USA), Charlie Wood (USA), The Thrust (I), Folco Orselli (I), Luca Dimoon (I), Aida Cooper (I), Gatto Panceri (I), Malika Ayane (I) e molti altri. Svolge attività di docente anche presso il M.A.T. di Lugano (CH) http://www.m-a-t.ch/ ed è collaboratore dell’agenzia di booking http://www.musictrain.it/ che porta in Europa artisti da tutto il mondo.